Go to Top
Read More

Imagine the future

Philosophy, futurology

Read More

Outreach

Scientific View, Artistic & Cultural View, I-Prize

Read More

Education

Space Learning, SR Academy

Read More

Design the Future

Make It Possible in Italy, Space Tourism 2.0, Space Hotels

Read More

Enjoy the Experience

Have a Taste! A Real Experience, Sub-orbital Flights, Orbital Relax

Read More

Home

Blog

Il Rinascimento Spaziale sta sbocciando in tutto il Mondo!

Forse vi siete chiesti perchè sia nata una associazione come Space Renaissance, e quale sia la sua utilità… Ebbene, come dicono spesso gli Americani, c’è del metodo nella nostra follia! 🙂
Ci sono le Agenzie Spaziali, e ci sono, per la maggior parte negli Stati Uniti, anche molte associazioni che svolgono attività di divulgazione e di lobbying, promuovendo l’esplorazione spaziale e le attività umane nello spazio. Esistono le agenzie spaziali, enti governativi e giuridici, che lavorano nello spazio, in tutta Europa, Stati Uniti, Asia e molti altri Paesi. Ci sono anche molte associazioni impegnate in attività didattiche e nella diffusione di notizie ed informazioni, promuovendo l’esplorazione dello spazio e le attività umane nello spazio. Space Renaissance International (SRI per gli amici) è un’associazione che promuove l’espansione umana nello spazio, e questo è un terreno comune con le altre associazioni. Ma andiamo avanti: Space Renaissance International è un’associazione filosofica, che sviluppa una filosofia dell’era spaziale, un filone di ricerca assolutamente necessario ed in grave ritardo. Space Renaissance International muove dagli interessi ed i diritti intrinsechi di tutti gli esseri umani viventi e della loro prole, ed ha formulato una strategia di espansione “soft”, quella che permetterà ai migranti terrestri di diventare abitanti dello spazio evitando grandi cambiamenti fisiologici nel giro di poche generazioni. Questo significa affrontare seriamente due problemi: la gravità artificiale, e la protezione dalle radiazioni spaziali dure. La soluzione di questi problemi segnerà il cambiamento di paradigma, dall’esplorazione spaziale militare al trasporto ed all’insediamento di passeggeri civili nello spazio, e la relativa regolamentazione legale.
Read also the English language version: http://spacerenaissance.org/blog/2016/05/29/the-space-renaissance-is-blooming-everywhere/
Voir aussi la version française (pdf): http://spacerenaissance.org/media/SRI_Newsletter_29052016_FR.pdfRead More

Credi nel rinascimento spaziale? Allora aderisci a Space Renaissance!

Ormai gli esperti di economia e di relazioni internazionali parlano apertamente di crollo dell’Occidente, e si spingono a prevedere anche la data: il quinquiennio 2025 – 2030, definito come “molto critico”. (…) Il quadro, piuttosto completo, copre vari argomenti: lo sviluppo di una società multipolare, la continua crescita della popolazione, le risorse sempre più limitate a tutti i livelli, ed il notevole rischio di proliferazione dei conflitti, comprese le significative preoccupazioni per la diffusione di armi nucleari. (…) Dopo la caduta dei muri, durante l’ultimo quarto del secolo scorso, non si è stabilito nessun tipo di nuovo ordine mondiale. L’Occidente appare incapace di affrontare il continuo declino della sicurezza, la minaccia del terrorismo, malattia endemica della cosiddetta epoca postmoderna, e non è in grado di proteggere i suoi cittadini, per non parlare di strappare le nuove generazioni all’influenza primitiva della violenza. (…) Guardando al passato, è giudizio pressochè unanime che, quando la società si è trovata in uno stato stagnante o in declino, il progresso è stato “risvegliato” dalla guerra: shock, scossone, trauma rigeneratore, o anche “igiene del mondo “, come fu definita dal Futurismo di Marinetti nel 1909. (…) Per innescare un nuovo rinascimento e’ necessario un grande trauma, e lo sviluppo di molti concetti leader a livello mondiale… ma abbiamo già visto che non può essere una guerra. (…= Proponiamo una nuova prospettiva, una maggiore comprensione e compassione umana, orizzonti di alto profilo, di progressiva e vasta portata,nuova linfa alla democrazia, e non carne da cannone alla tirannide, orizzonti di libertà, e non lo squallore ed il fango della miseria. E sarebbe inutile invocare la stabilità, la democrazia, la libertà, lo sviluppo e il benessere, senza la dignità che viene dal lavoro: senza nuovo sviluppo industriale, nulla potrà fermare l’Armageddon. Le rivoluzioni più feconde, infatti, sono state quelle industriali. E l’unica rivoluzione industriale possibile, di enorme rilevanza e potenzialità, è lo sviluppo dell’astronautica civile, dall’orbita bassa terrestre allo spazio cislunare.Read More

Sognando lo Spazio, la Musica del Rinascimento Spaziale!

E’ ora disponibile il cd, pubblicato da Urania Records, “Sognando lo Spazio”. L’opera, di grande spessore artistico e tecnico, è stata registrata da Elena Cecconi (flauto) e Tim Carey (pianoforte) nell’ottobre 2015, nei giorni intercorsi tra il concerto al teatro di Caldana ed i concerti al Politecnico di Torino ed alla Villa Tesoriera, sempre nel capoluogo torinese. Da Bellini a John Williams, passando per Debussy, Jolivet, Reinecke, Devoti e Buss, il viaggio ideale della cultura umana, dagli albori mitologici all’espansione nello spazio… Di questo cd siamo particolarmente orgogliosi: Space Renaissance Italia ha infatti contribuito alla sua produzione, ed il nostro logo fa bella mostra di sè nel libretto!Read More

Carissimi amici e sostenitori di Space Renaissance Italia! [please scroll down for English version]

 http://www.spacerenaissance.it/wp-content/uploads/2015/04/plavalaguna3.jpg Dopo il rinnovo delle cariche direttive, doveroso a quasi due anni dalla fondazione della nostra associazione, riprendiamo con decisione il nostro programma strategico, che ci vede impegnati, dopo il fantastico congresso del 2014, in una serie di conferenze aventi l’obiettivo di portare i nostri temi ed i nostri concetti a contatto con il grande pubblico, e le nuove generazioni in particolare.

Ben si inserisce, questo nostro programma, nel contesto di Space Renaissance International, che vede crescere la propria area di interesse e sostegno in numerosi Paesi, quali ad esempio UK, dove si terrà il prossimo 11 Luglio la conferenza di incorporazione del chapter inglese di Space Renaissance. Una serie di appuntamenti, che sfoceranno nel grande congresso mondiale, programmato per il Giugno 2016, già in corso di preparazione.

Il primo appuntamento italiano, quindi, cui tutti sono invitati, si terrà il prossimo 7 di Ottobre, al Politecnico di Torino. Space Renaissance Italia, il Politecnico di Torino e le altre organizzazioni promotrici, hanno il piacere di invitare gli studenti e tutti gli interessati alla conferenza:

“LA NASCENTE INDUSTRIA DEL VOLO SPAZIALE CIVILE”

che si terrà

il 7 Ottobre 2015,

nell’Aula Magna del Politecnico di Torino,

a partire dalle ore 14.00

Nel corso della conferenza alcuni protagonisti italiani della nuova industria del turismo spaziale e dell’astronautica civile si alterneranno con esponenti del mondo accademico, per comporre un quadro coerente delle grandi potenzialità del settore, stella nascente sul mercato globale.

La conferenza si preannuncia particolarmente interessante sia per gli studenti che si affacciano sul mondo del lavoro, sia per imprenditori high-tech in cerca di sbocchi di mercato, e comunque per tutti coloro che sono interessati al futuro della civiltà, oggi drammaticamente messo a rischio dalla crisi globale e dai conflitti crescenti che ne derivano.

Accanto ai temi prevalenti, di natura tecnico-scientifica, la giornata riserva uno spazio per gli aspetti filosofici, e per l’arte, con il concerto di eccezionale valore “Dreaming of Space”, del duo Elena Cecconi (flauto) e Tim Carey (pianoforte), secondo l’approccio tradizionalmente multidisciplinare e multilinguaggio che contraddistingue le iniziative di Space Renaissance.

Ricordiamo che è tempo di rinnovare la vostra associazione annuale a Space Renaissance Italia per il 2015, oppure di associarvi se non lo avevate fatto nel 2014!

Iscrivetevi a Space Renaissance Italia!(*)

Ad Astra!

Lo Staff di Space Renaissance Italia

(*) Nota: l’iscrizione a SR Italia vale anche automaticamente come iscrizione ad SR International

—————————————————————————————————

Dear friends and supporters of Space Renaissance Italia!

After the due renewal of our Executive Council, at almost two years since our association’s foundation, we retake our strategic program: after the great congress of 2014, a series of conferences, aimed to bring our themes and concepts in touch with the general public, the younger generation in particular. Such program well fits in the context of the Space Renaissance International, the area of interest and support of which is rasing in many countries. It will take place in the UK, the July 11th, the conference of incorporation of the SRI English chapter. A series of events, the result of which will flow in the great Space Renaissance International world congress, scheduled for June 2016, the preparation of which is already in progress.

The first Italian event, then, where all of you are warmly invited, will be October 7th, at the Politecnico University of Torino. Space Renaissance Italia, Politecnico of Torino and other sponsoring organizations, are pleased to invite students and everyone involved to the conference:

“THE RISING INDUSTRY OF CIVILIAN SPACE FLIGHT”

October 7th 2015,

Politecnico of Torino, Aula Magna

starting at 14.00

During the conference, some Italian protagonists of the new space tourism and civilian astronautic industry will alternate with academics, to outline a coherent picture of the great potential of this segmant, a rising star on the global market.

The conference promises to be particularly interesting both for students ready to enter the working world, for high-tech entrepreneurs looking to market opportunities, and in any case for all those who are interested in the future of civilization, today dramatically challenged by the global crisis and the increasing conflicts arising across the world.

Alongside the prevalent technical-scientific themes, the day reserves a space for philosophical aspects, and art, with a concert of exceptional value, “Dreaming of Space”, by the duo composed by Elena Cecconi (flute) and Tim Carey (piano), according to the multi-disciplinary and multi-language approach that traditionally characterizes the initiatives of Space Renaissance.

We would like to recall that this is a good time for renewing your yearly membership at Space Renaissance Italia for 2015, or register for the first time, if you didn’t in 2014!

Join Space Renaissance Italia!

If you don’t live in Italy, you might consider the possibility to register as members of the Space Renaissance International.

The staff of Space Renaissance Italia

ISCRIZIONE DONAZIONE NEWSLETTER